lunedì 30 Gennaio 2023 - 22:10

A Santa Massenza di Vallelaghi (Tn) si rinnova la magia de “La notte degli alambicchi accesi”

L’antica arte di trasformare la vinaccia in prezioso distillato si rinnova ogni anno a Santa Massenza di Vallelaghi.
Questo il magico processo protagonista de “La notte degli alambicchi accesi”, speciale spettacolo teatrale itinerante organizzato dall’Associazione culturale “Santa Massenza piccola Nizza de Trent” con il supporto di Trentino Marketing, il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.
Una manifestazione inserita nell’ambito delle iniziative di promozione di eventi enologici provinciali denominate #trentinowinefest e la collaborazione di Garda Dolomiti ed Istituto Tutela Grappa del Trentino.
Un evento in programma da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2022, diventato ormai una tradizione, cui ogni anno si danno appuntamento centinaia di visitatori da tutta Italia che riempiono di allegria le stradine del piccolo borgo di Santa Massenza di Vallelaghi, detto anche la “Piccola Nizza de Trent”.
Un simpatico appellativo derivante dal ridente passato di località turistica estiva amata soprattutto dai vicini abitanti di Trento e riconosciuta come “Capitale della grappa artigianale”, in quanto vanta la maggiore concentrazione in Italia di distillerie artigianali a conduzione familiare.
Queste distillerie, prezioso patrimonio storico-culturale del borgo, diventano teatro e palcoscenico di diversi episodi dello spettacolo itinerante degli attori della Compagnia teatrale Koinè, guidati dalla divertente voce narrante di Patrizio Roversi.
Le performance previste saranno sette in scena per due volte al giorno, nel corso di quattro giorni (l’8, il 9 e il 10 mentre una l’11 dicembre).
Per l’occasione, di volta in volta gli spettatori saranno divisi in 5 gruppi, dotati di radiocuffie e condotti all’interno delle cinque distillerie del paese: Distilleria Casimiro, Distilleria Francesco, Distilleria Giovanni Poli, Distilleria Giulio & Mauro e Maxentia.
Ad ogni tappa, sarà prevista anche una piccola degustazione, con assaggi delle varie versioni del distillato, tra cui la grappa di Nosiola, vitigno rappresentativo della Valle dei Laghi ed unica varietà a bacca bianca autoctona della provincia.
Ma anche di Vino Santo, prodotto di nicchia ottenuto dalle vinacce degli acini di Nosiola lasciati appassire fino a primavera, in abbinamento a dolci e specialità del territorio.
Un appuntamento che valorizza la grappa artigianale trentina ed il suo rigido processo produttivo, protetto dal disciplinare dell’Istituto Tutela Grappa del Trentino, che prevede l’utilizzo esclusivo di vinacce fresche locali e la tradizionale distillazione con il metodo “a bagnomaria” in alambicchi discontinui.

www.gardatrentino.it/NotteAlambicchi
ww.tastetrentino.it/trentinowinefest

(Piergiorgio Felletti)

Articoli correlati

Seguici sui Social

1,214FansMi piace
128FollowerSegui
268FollowerSegui

Turismo e viaggi

Enogastronomia

Lifestyle

Questo sito web utilizza cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. La chiusura del banner comporta il consenso ai soli cookie tecnici necessari.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi