venerdì 1 Luglio 2022 - 15:10

Al via il Ravenna jazz 2020 Reloaded

Lo storico festival ravennate Ravenna Jazz 2020 “Reloaded”, giunto alla 47^edizione, ripropone dopo un lungo periodo di forzata interruzione, lo stesso numero di serate, distribuite nel corso del periodo dal 30 giugno al 14 novembre. Questa edizione prevede il recupero degli stessi spettacoli già previsti per la primavera 2020 quando possibile, tra cui Paolo Fresu e Petra Magoni con l’Italian Jazz Orchestra, Sarah McKenzie, Julian Lage, Shai Maestro ed Alessandro Scala con Barbara Casini. Ma saranno proposti anche nuovi contenuti artistici per completare il cartellone, compresi ospiti internazionali, come Michael League e Bill Laurance, i Quintorigo con Roberto Gatto, Ettore Fioravanti e Roberto Ottaviano oltre a nuovi spazi che reinventano la geografia del festival.
Ravenna Jazz è organizzato da Jazz Network con la collaborazione degli Assessorati alla Cultura del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, e con il patrocinio di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. e-mail: info@jazznetwork.it
Il concerto inaugurale, in programma il 30 giugno al Parco del Museo Classis Ravenna che prevede l’esibizione in concerto di Paolo Fresu e Petra Magoni con l’Italian Jazz Orchestra, è ospitato nell’ampia struttura all’interno del Parco Archeologico di Classe. Il concerto con Fresu e la Magoni rientrerà pure nel cartellone di “Classe al Chiaro di Luna”, anche in questo caso come evento inaugurale.
Mentre il blocco centrale dei concerti estivi di Ravenna Jazz 2020 “Reloaded” si svolgerà alla Rocca Brancaleone: un ritorno alle origini, in una sede che ha ospitato gloriose edizioni passate del festival. La prima serata all’interno della Rocca sarà proposta il 30 luglio con l’esibizione in quartetto del ravennate, Alessandro Scala.
Quindi, seguiranno tre diverse declinazioni del jazz nazionale. Il 13 agosto quella proposta dal sassofonista Roberto Ottaviano, con il cui quintetto “Eternal Love”. Ed ancora, il 3 settembre arriveranno i trasgressivi Quintorigo assieme a Roberto Gatto, batterista simbolo della musica improvvisata nostrana. Infine, il quartetto guidato dal batterista Ettore Fioravanti che sarò proposto il 10 settembre.
Il programma di Ravenna Jazz 2020 ripropone anche il “Ravenna 47° Jazz Club” che prevede tre appuntamenti autunnali, con concerti che si svolgono nei club e nei piccoli teatri di Ravenna, tra città e circondario; il 2 ottobre al Teatro Socjale di Piangipane, (prezzo unico € 12, tessera Arci obbligatoria: € 5), è lo spazio al quale il festival riserva le proposte vocali, con il concerto della cantante e pianista australiana, Sarah McKenzie. Quindi, il 3 novembre, sarò la volta di Al Bronson di Madonna dell’Albero (prezzo unico € 12), con l’esibizione del trio del chitarrista Julian Lage. Infine, Al Cisim di Lido Adriano (prezzo unico € 12 (tessera AICS obbligatoria € 5; tesseramento online: www.ccisim.it), il 14 novembre si farà luce sulle più attuali tendenze del pianoforte jazz, con il trio del pianista israeliano, Shai Maestro.
Prezzi:
Museo Classis-Parco Archeologico di Classe-1°settore, prezzo unico € 30; 2°settore, prezzo unico € 25; 3°settore, prezzo unico € 20.
Rocca Brancaleone: prezzo unico € 12.

www.ravennajazz.it

www.jazznetwork.it

(Irene Cazzanti)

Articoli correlati

Seguici sui Social

1,214FansMi piace
128FollowerSegui
268FollowerSegui

Turismo e viaggi

Enogastronomia

Lifestyle

Questo sito web utilizza cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. La chiusura del banner comporta il consenso ai soli cookie tecnici necessari.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi