sabato 18 Maggio 2024 - 11:40

Alla scoperta della grappa artigianale trentina

Santa Massenza di Vallelaghi (Tn), caratteristico borgo montano che conta centinaio di abitanti, detiene la più alta concentrazione di distillerie artigianali a conduzione familiare. Infatti se ne contano cinque, Distilleria Casimiro, Distilleria Francesco, Distilleria Giovanni Poli, Distilleria Giulio&Mauro e Maxentia, ubicate a pochi passi l’una dall’altra.
Questa suggestiva cornice alpina ospitava da tempo l’evento tradizionale “La Notte degli Alambicchi Accesi”, annullato nel 2020 a causa della grave emergenza sanitaria.
Ma, pure nella difficile situazione, la distillazione continuerà fino al 31 dicembre 2020 ed i produttori, confortati dalla buona qualità dell’uva 2020 continuano a lavorare. Con l’obiettivo di offrire agli amanti di questo distillato le migliori esperienze degustative e olfattive. Utilizzando per il distillato, uve di monovitigno dedicate tra cui Teroldego, Marzemino, Müller Thurgau, Nosiola e Vino Santo.
Ma anche producendo acquaviti di frutta legate alle produzioni locali e le produzioni più curiose, come con olio evo, genziana od altre radici dei boschi trentini. Inoltre, per consentire di degustarle comodamente a casa propria, è sufficiente scegliere tra le tante aziende che si sono attivate per effettuare spedizioni a domicilio.
Tra le opportunità per conoscere le storie che si celano dietro al bicchiere, la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino propone “Alambicchi e Castelli”. Si tratta di un’entusiasmante proposta vacanza di tre giorni. Con un programma che prevede una visita di suggestivi manieri del Trentino e nelle distillerie socie dell’Associazione.
Ma anche l’esperienza “Vinacce e Alambicchi”, per trascorrere un pomeriggio in compagnia di un produttore di grappa che illustrerà l’antica tradizione familiare, con la sempre gradita degustazione guidata finale.
Idee regalo che possono essere acquistate adesso per essere fruite tutto l’anno, quando la situazione sanitaria lo permetterà. Anche se il periodo ideale è dal mese di settembre in poi, quando le vinacce arrivano fresche dalle aziende vinicole pronte per essere lavorate. Così per l’occasione è possibile ammirare gli affascinanti alambicchi in funzione.

www.stradavinotrentino.com
www.tastetrentino.it

(Piergiorgio Felletti)

Articoli correlati

Seguici sui Social

1,214FansMi piace
128FollowerSegui
268FollowerSegui

Turismo e viaggi

Enogastronomia

Lifestyle

Close Popup

Questo sito web utilizza cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. La chiusura del banner comporta il consenso ai soli cookie tecnici necessari.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Cookie tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Save
Accetta tutti i Servizi