lunedì 26 Settembre 2022 - 18:26

Alla scoperta di borghi e villaggi della città metropolitana di Nizza

La città metropolitana Nizza Costa Azzurra, è un territorio che comprende 49 Comuni che contornano il capoluogo come perle di un prezioso diadema, Ciascun borgo, villaggio e città, rivierascchi, punteggianti le colline circostanti la città nizzarda oppure abbarbicati sulle pendici montagnose, racchiudono scrigni di storia, cultura e tradizioni immersi in un suggestivo e sempre diverso ambiente naturale.
Tra i numerosi Comuni metropolitani Nizza Costa Azzurra, ai piedi dell’arco alpino è situata Vence che emana un fascino autentico, con la sua cittadella storica inserita in un contesto naturale di pregio.
Nei secoli l’antico centro cittadino, rimasto quasi intatto, consente ancora di percorrere vicoli stretti, ammirare case medievali e rinascimentali, piazze e piazzette, ma anche consente di curiosare tra botteghe e gallerie, in cui è possibile ammirare il lavoro di numerosi artisti.
In questo borgo, merita una visita la suggestiva Cappella del Rosario, la più piccola cattedrale in Francia del XI secolo, disegnata e decorata dal celebre pittore Henri Matisse, che è illuminata da splendide vetrate. Uno spazio museale adiacente alla cappella espone pregevoli opere preparatorie di Matisse, oltre a diversi paramenti liturgici disegnati dallo stesso artista.
Ed ancora, il museo nel castello di Villeneuve, cuore pulsante dell’arte moderna e contemporanea ed il museo Gombrowicz ospitato nella villa Alexandrine.
Ma Vence è anche una città in cui l’acqua mantiene tutta la sua importanza. Infatti, con tre fiumi che la bagnano, un lavatoio e due sorgenti, Vence ha da sempre un rapporto particolare con l’acqua. Nel borgo sono presenti ed ancora funzionanti 24 fontane che si possono scoprire girovagando per la città.
Ognuna ha la sua storia o la sua particolarità: come ad esempio la “Basse Fontaine“, in piazza Antony Mars, immortalata dal pittore francese Raoul Dufy. La più conosciuta è la fontana del Peyra, ristrutturata nel 1822 ed inserita nei monumenti storici. Le fontane  sono alimentate da un’acqua di sorgente che possiede molte proprietà terapeutiche; è leggermente mineralizzata, povera di sodio e con spiccate benefiche virtù diuretiche. www.vence-tourisme.com
Invece, Eze si estende su tre crinali. La Grande Corniche è occupata dal parco naturale della Revère. Mentre sulla Basse Corniche si trova Eze Bord de Mer, una piccola stazione balneare con ville in stile Bella Époque.
Il borgo medievale, arroccato su di uno sperone roccioso della Moyenne Corniche, è la principale attrazione turistica con caratteristici negozi, botteghe artigianali, hotel e ristoranti.
Sulla sommità, all’interno delle rovine di una fortezza medievale a 429 metri sul livello del mare, che ospitano un lussureggiante giardino esotico, nelle giornate più limpide lo sguardo può spaziare fino ad intravedere da un lato, le montagne dell’Esterel e dall’altro Saint-Tropez.
Attualmente nel giardino esotico dimorano diverse dozzine di specie di piante provenienti da tutti i continenti piantumate in prevalenza nella sua parte meridionale.
www.eze-tourisme.com
Ed ancora, cittadina marittima ubicata in posizione privilegiata, Villefranche-sur-Mer è uno dei principali porti della Costa Azzurra, in cui fanno scalo molte navi da crociera.
Il suo pittoresco porticciolo da pesca ospita anche una flotta di barche da diporto e di caratteristiche barche da pesca tradizionali. Da visitare la Cittadella, primo esempio di fortificazione bastionata, edificata a partire dal 1554 su progetto di Gian Maria Olgiatti, ingegnere al servizio di Carlo V, per impedire ogni eventuale assalto dal mare.
Da quando la Savoia venne annessa alla Francia nel 1860, la Cittadella fu utilizzata come base militare e nel 1965, è stata acquistata dal Comune.
Meritano una visita anche i musei Volti e Goetz-Boumeester ed anche percorrere passeggiando i vicoli ammirando le facciate colorate delle case. Un momento particolare di stupita attrazione merita la cappella Saint Pierre decorata da Jean Cocteau, poliedrico ed ispirato artista francese. Ma anche la chiesa Saint Michel, la città vecchia e la strada oscura che si dilunga per circa 200 mt., realizzata a scopo difensivo come camminamento a protezione dei soldati in movimento. www.tourisme-villefranche-sur-mer.com
Mentre Beaulieu-sur-mer, ubicata tra Monaco e Nizza, è una località in cui mare e montagna si fondono ed in cui si può apprezzare un ricco patrimonio architettonico e botanico, un litorale mantenuto allo stato naturale e costellato di piante mediterranee ed esotiche.
La vera attrazione architettonica e storica è rappresentata dalla prestigiosa Villa Kérylos, affacciata sull’incantevole Baia “des Fourmis”, con vista su Saint-Jean-Cap-Ferrat. Venne edificata all’inizio del secolo ‘900 quale fedele riproduzione delle antiche dimore greche, adornata di splendidi mosaici ed è dotata di terme interne.
Realizzata intorno ad un cortile all’aperto, Villa Kérylos evoca la vita quotidiana dei Greci dell’epoca ellenistica, ma rivisitata in chiave moderna. Incantevoli sono, oltre ai mosaici, le statue, gli affreschi ed i mobili, realizzati seguendo i canoni antichi e prendendo a riferimento le decorazioni riportate sui vasi di epoca ellenica e vestigia archeologiche.
Interessanti sono anche, oltre alle chiese, la Cappella Sancta Maria de Olivo, adesso trasformata in prestigiosa sede di importanti mostre ed il Museo del Patrimonio Berlugan André Cane. www.otbeaulieusurmer.com

www.explorenicecotedazur.com
https://it.france.fr

Piergiorgio Felletti

Articoli correlati

Seguici sui Social

1,214FansMi piace
128FollowerSegui
268FollowerSegui

Turismo e viaggi

Enogastronomia

Lifestyle

Questo sito web utilizza cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. La chiusura del banner comporta il consenso ai soli cookie tecnici necessari.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi