lunedì 15 Agosto 2022 - 11:38

Con Tramonto DiVino 2022 protagoniste sono le eccellenze enogastronomiche dell’Emilia-Romagna

Oltre mille etichette emiliano-romagnole degustate nel corso di un itinerario che prevede sette tappe, abbinate ai prodotti Dop e Igp proposti da affermati chef.
Ecco Tramonto DiVino 2022, giunto alla 17^edizione, il tour del gusto che anima le piazze della Romagna (Cervia, Cesenatico, Forlimpopoli) e dell’Emilia (Modena, Ferrara, Fontanellato e Piacenza), per raccontare le eccellenze enogastronomiche della Regione.
Tramonto DiVino è strutturato in due format; i banchi d’assaggio in piedi allestiti a Cervia, Cesenatico, Ferrara e Fontanellato (Pr), mentre è riproposta la formula “A Cena con Tramonto DiVino” che prevede i partecipanti all’evento seduti a tavola nelle tappe di Forlimpopoli, Modena e Piacenza.
Tramonto DiVino è un evento promosso da Enoteca Regionale, in collaborazione con l’Assessorato Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Emilia-Romagna, Unioncamere Emilia-Romagna e APT Servizi.
L’organizzazione è affidata all’Agenzia PrimaPagina di Cesena insieme alle AIS di Emilia ed AIS di Romagna, in collaborazione con l’Associazione CheftoChef emiliaromagnacuochi, Casa Artusi ed i Consorzi regionali dei prodotti certificati.
Il primo appuntamento previsto è a Cervia il 22 luglio, nello spazio posto tra l’antica Torre San Michele e la darsena, in una serata a banco d’assaggio che riserva particolare attenzione agli Spumati Metodo Classico dell’Emilia-Romagna con oltre 50 etichette proposte.
E’ prevista, oltre all’assegnazione del Premio ‘Giuliano Zuppiroli’-Miglior Spumante Metodo Classico dell’Emilia-Romagna, anche la premiazione delle eccellenze dei territori di Imola, Ravenna e Faenza, protagoniste dell’edizione 2022/23 della Guida Ais Emilia-Romagna da Bere e da Mangiare.
Quindi, il venerdì 29 luglio Tramonto DiVino passa da Cesenatico, in Piazza spose Marinai, situata tra il mare ed il suggestivo porto leonardesco, in cui sono allestiti i banchi d’assaggio con oltre 250 vini in degustazione abbinati ai prodotti tipici dei Consorzi partner.
Per l’occasione protagonista è lo chef stellato Gianluca Gorini dell’omonimo ristorante a San Piero in Bagno. Prevista anche la premiazione per le zone vitate di Cesena e Rimini.
Con la tappa a Forlimpopoli il 4 agosto, è completato l’itinerario tra le località romagnole.
Alla cena-degustazione di Tramonto DiVino condotta dallo chef Paolo Teverini del Tosco Romagnolo di Bagno di Romagna) è abbinata l’anteprima del docufilm “Pupi Avati: la tavola racconta” con la prevista partecipazione dei fratelli Antonio e Pupi Avati e del regista Adriano Pintaldi.
Durante la serata sono anche previste premiazioni per le eccellenze vinicole del Forlivese.
L’itinerario tra gusto e qualità di Tramonto DiVino prosegue poi nel tratto emiliano il 1°settembre a Modena ai Giardini Ducali, con una cena preparata dallo stellato Luca Marchini di Erba del Re a Modena.
In questa tappa le cantine premiate saranno dei territori di Modena e Reggio Emilia.
Invece il 7 settembre Tramonto DiVino si ferma a Ferrara. La tappa è co-organizzata con la locale Strada dei Vini e dei Sapori e con l’Istituto Alberghiero Orio Vergani.
L’evento, in versione banchi d’assaggio, si svolgerà in piazza XXIV maggio, con le preparazioni gourmet affidate allo chef Michele Bacilieri per Cucina Bacilieri di Ferrara. Premiazioni per le eccellenze dei territori di Ferrara e Bologna.
Il borgo parmense di Fontanellato sarà protagonista della tappa del 9 settembre con la suggestiva ambientazione posta tra gli spalti, la corte della Rocca e la grande piazza che la circonda.
L’evento a banco d’assaggio propone prodotti in abbinamento a vini interpretati dallo chef Claudio Cesena della Locanda San Fiorenzo di Fiorenzuola d’Arda.
Premiazioni per le eccellenze del territorio di Parma.
La tappa conclusiva del tour è organizzata a Piacenza il 23 settembre in Piazza Cavalli.
L’evento è previsto “a cena”, nell’ambito di “Piacenza è un mare di sapori“, la due giorni gourmet dedicata ai prodotti del territorio che prevede la partecipazione di uno degli chef locali dell’Associazione Chef to Chef. Anche a Piacenza premiazioni delle cantine eccellenti del territorio piacentino.

www.enotecaemiliaromagna.it

(Piergiorgio Felletti)

Articoli correlati

Seguici sui Social

1,214FansMi piace
128FollowerSegui
268FollowerSegui

Turismo e viaggi

Enogastronomia

Lifestyle

Questo sito web utilizza cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento. La chiusura del banner comporta il consenso ai soli cookie tecnici necessari.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari:
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_cookies_declined

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi